TRISTEZZA & SPERANZA

Tempo di lettura: < 1 minuto

Nel momento in cui il “gioco” delle consultazioni presidenziali per trovare una soluzione politica alla crisi si fa serio, suscita tristezza verificare l’uscita di scena di Bersani, probabilmente tesa a salvaguardare una sorta di purezza ed intangibilita’ ad una strategia dimostratasi irrealistica e potenzialmente destrutturante per l’intero sistema politico con l’investimento di fiducia sul M5S. La delega ad Enrico Letta, se da un lato si e’ tradotta, da parte di questi, in dichiarazioni vittimistiche con la denuncia degli ostacoli e delle pregiudiziali incontrati da Bersani, dall’altro ha consentito di esplicitare uno scarto in avanti del confronto con la conseguente disponibilita’ del PD a prendere in considerazione nuove proposte ed un nuovo dialogo tra gli schieramenti parlamentari in ragione ed in rapporto agli imput che verranno dal Presidente Napolitano.
E’ davvero parasossale, ma anche confortante che il Paese simdebba affidare alla saggezza di un anziano politico di lungo corso che conosce i vizi ed i limiti della classe dirigente italiana, ma ha sempre nutrito un’indomita fiducia sulle energie positive che la possono correggere e rigenerare. Non ci sara’ bisogno della notte per portargli consiglio bensi’ di un po’ di riposo per riordinare le idee e presentarsi domani mattina con orientamento e indicazioni a cui i leader politici non si potranno sottrarre: cooperazione e responsabilita’ per il Paese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input

Please type the characters of this captcha image in the input box

Accetto la Privacy Policy