CATARSI o SUICIDARSI.

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il messaggio del Presidente Napolitano e’ stato, come avevo auspicato, chiaro e determinato: i parlamentari debbono mettersi al lavoro per dare continuita’ e concretezza al loro mandato. Siccome poi gli schieramenti politici hanno finora sprecato il loro tempo abbaiandosi contro, diversamente dalle previsioni giornalistiche – pettegole e superficiali – che lo davano con il pensiero rivolto alle dimissioni anticipate, egli ha pensato bene di individuare ed incaricare due squadre di persone “competenti ed informate sui fatti” affinche’ predispongano dei documenti programmatici comunque utili ad orientare l’azione dell’attuale governo (tecnico) in carica e di quello (politico) in “concepimento”. I cittadini elettori dovrebbero ora, indipendentemente dalle scelte elettorali espresse, rendere esplicito un messaggio di incoraggiamento affinché in Parlamento siano privilegiati il metodo del dialogo e della convergenza su un pacchetto di decisioni tempestive e concrete su: pacchetto rigore & sviluppo, riforme elettorale ed istituzionali, misure per le fasce sociali piu’ deboli. Nessun parlamentare, sottolineo nessun parlamentare, potra’ ricandidarsi od essere candidato se non avra’ contributo pro-trivalente ad una svolta politica con questo segno. Il 2013 e’ un anno in cui faziosita’, grida manzoniane, superficialità’, rimpalli di responsabilita’ e vendette debbono essere banditi. Ma un tale “armistizio” puo’ essere messo in atto solo se dal Paese profondo si leva fortenla voce di quel popolo resiliente che combatte quotidianamente la battaglia dell’impegno, dell’innovazione, della creativita’ e produttivita’ e che sente fortemente la responsabilita’ di rigenerare e rilanciare l’inestimabile dotazione di asset patrimoniali e culturali di un Paese ancora in piedi ed in grado di affrontare la sfida del nuovo contesto competitivo, anche facendo prevalere le proprie ragioni a livello europeo ed internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input

Please type the characters of this captcha image in the input box

Accetto la Privacy Policy