MUTI & muti…

Tempo di lettura: < 1 minuto

Sul Corriere della Sera odierno (31.3.2013), Muti parla da vero Maestro: esprime valutazioni e giudizi che testimoniano un amore profondo per il Paese e la comprensione dei rischi di degenerazione che il linguaggio populista, declamatorio e volgare usato nell’arena politica fanno correre all’identità e riconoscibilità dell’Italia, bruciandone il patrimonio culturale e le energie necessarie per affrontare la crisi in corso.
Altri artisti ed uomini di cultura, opportunisticamente, preferiscono restare….muti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input

Please type the characters of this captcha image in the input box

Accetto la Privacy Policy