Val di Rabbi: l’essenza della montagna

Tempo di lettura: 2 minuti

“L’essenza della montagna” non è uno slogan per una brochure, un banner da far scorrere su un sito.

Non è neppure è uno spot che apparirà in qualche spazio pubblicitario, il titolo accattivante di un articolo redazionale od il claim per  un piano di marketing.

Si tratta invece di un’espressione a cui viene spontaneo pensare di fronte allo stupore ed all’emozione piena che ti può cogliere se ti trovi a percorrere uno degli innumerevoli sentieri, tracciati e calpestati da secoli da una  forte ed orgogliosa comunità, e volgere lo sguardo alla Val di Rabbi.

Un ambiente naturale  in cui l’auto risulta un impaccio di cui liberarsi rapidamente, un ambiente nel quale ti assale immediatamente il desidero di inoltrarti, immergerti, farti accogliere.

Un territorio che ti chiede di liberarti visitandolo solo con l’ausilio di bastoncini, ciaspole, robusti scarponcini: per riconoscere i luoghi che hanno ispirato la poesia della “maestra di valle” Teresa Girardi, le solitudini e la serenità  che hanno consentito ad Arturo  Benedetti Michelangeli  di coltivare l’esercizio e l’insegnamento della sua sublime arte pianistica.

Uno spicchio prezioso di Parco dello Stelvio nel quale il tempo vissuto ha una durata perenne ed è sottratto al gorgo delle vicissitudini  personali,  al groviglio delle inquietudini che grava sulla quotidianità della vita e dei contesti urbani da cui provieni, per restituirti consapevolezze, energie vitali e relazionali.

Slowalley  è quindi  il marchio originale di una valle la cui vocazione ed offerta turistica sono improntate al rispetto delle risorse, dei ritmi e della cultura di un territorio in cui la vacanza diventa l’occasione per cercare e trovare un autentico benessere personale.

Valdirabbiclub si propone innanzitutto  come luogo di incontro e scambio delle esperienze  vissute con la molteplicità  delle dimensioni  ed aspetti del patrimonio paesaggistico;  non solo social network, però, ma anche strumento di collaborazione e testimonianza  di tutti i protagonisti impegnati a rendere Val di Rabbi  sempre più accogliente ed anche “ attrezzata”  a salvaguardare la qualità  di  uno sviluppo turistico sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input

Please type the characters of this captcha image in the input box

Accetto la Privacy Policy